Laboratori » I Segreti Pulcinella

I SEGRETI DI PULCINELLA

Laboratorio sulla Commedia Umana e la "Commedia dell'Arte"

Lo stage è rivolto a chi abbia già avuto esperienze teatrali e/o fortemente motivato allo studio di questa disciplina.

Vedremo durante lo stage, come la Commedia dell’Arte nonostante sia una disciplina ormai antica, sia tuttavia estremamente attuale, (con la sua apparizione nell’Italia del XVI secolo riesce a diffondersi e ad entusiasmare tanto il pubblico di estrazione popolare, quanto quello aristocratico anche in Europa, tanto che verrà anche chiamata “Commedia Italiana”.) Questo determinerà una rivoluzione fondamentale nella storia del teatro: con la Commedia, il Teatro da ritualistico o dilettantistico diventa professione vera e propria e gli attori che la interpretano diventano dei professionisti di questa arte, qui nasce quindi il mestiere dell’attore.

Da qui il termine commedia dell’arte dove “arte” assume in questo caso il significato medievale di mestiere.

Dopo una panoramica sulla storia della Commedia non ci si atterrà ad una sua ripetizione nostalgica ma si analizzeranno personaggi, trame e situazioni, per mettere in luce la filosofia di base che struttura quest'arte. Il Motore di tutte le azioni e di conseguenza i conflitti  è “la fame”, intesa in tutte le sue accezioni. Quindi lo studio partirà dal corpo per toccare i vari  livelli, sentimentale, psicologico, politico, etc… Si studieranno i primi passi di una commedia nascente, grezza, che pulsa però di vitalità giocosa: la "commedia all'improvviso" non ancora prigioniera di un folto testo o di codici che in seguito la formalizzeranno.  Il lavoro sarà molto di gruppo, e nascerà dalla costruzione dei canovacci che contengono i meccanismi comici ricorrenti come: equivoci, travestimenti, quiproquo, tormentoni. Dall'ideazione si passa all'attuazione dei temi e dei personaggi della commedia, mantenendo situazioni e tempi che il linguaggio comico ha preservato inalterati nei secoli. I personaggi che figurano nei vari “canovacci” provengono dalla tradizione e si rifanno a tipologie umane universali e quotidiane, immediatamente riconoscibili, comiche e drammatiche allo stesso tempo

Obiettivi del laboratorio

attraverso  lo studio e l’analisi delle maschere della commedia, delle tecniche teatrali che sono alla base di numerosi metodi d’insegnamento. Arricchire le proprie competenze e conoscenze

Cosa faremo

  • Introduzione storico-teorica sulla commedia dell'arte
  • Allenamento al linguaggio non verbale, al linguaggio dei gesti e del corpo.
  • Studio sui caratteri e sulle maschere della Commedia dell’Arte (Zanni, Vecchio, Capitano, Dottore, innamorati...)
  • Studio della tecnica di improvvisazione nella Commedia dell’Arte.
  • Costruzione di “Canovacci”
  • Costruzione e studio sulle “Tirate” dei vari personaggi
  • Ipotesi di messa in scena

Modalità

Tutti gli incontri saranno introdotti da un primo momento di gioco-riscaldamento, e training fisico a cui seguirà un momento di impostazione dei vari esercizi.

Il Laboratorio prevede almeno 15 incontri di 2 ore ciascuno con cadenza settimanale, per rendere plausibile un’eventuale messa in scena; ma è disponibile anche nella versione “intensivo” o “workshop” quindi pochi giorni ravvicinati, in cui si affronterà tutto il percorso sopra proposto, ma senza la messa in scena finale.