Laboratori » Circoliamo

CIRCOLIAMO!

Laboratorio di piccolo circo per scuole elementari

«Il piccolo circo di cui mi onoro di parlarvi non è quasi mai assurto alla gloria, né alle accademie, è stato spesso mal visto da potenti e autorità. Eppure ha origini ancora più nobili e antiche: è nato quando il primo uomo ha gridato di gioia, ha fatto un salto, ha lanciato in aria l’oggetto che aveva in mano… e lo ha ripreso al volo! Gli artisti di piccolo circo sono nientemeno che discendenti di re Davide il quale saltava e ballava attorno all’Arca, discepoli di Tespi che errava con il suo carro-teatro, eredi di Saltimbanchi, dei Teatranti di strada, dei Commedianti dell’Arte, dei Giullari… Quella di piccolo circo è un’arte che si tramanda non da genitori a figli ma da compagno a compagno, non lascia né grandi tracce né dinastie, anzi, sembra scomparire per poi riaffiorare sempre uguale, sempre diversa… sempre vitale»  Claudio Madia

Obiettivi del laboratorio

  • Fare conoscere ai bambini le preziose arti circensi e fargliele sperimentare in prima persona.
  • Fare si che i bambini si possano realizzare con qualcosa che viene solo da loro stessi, dal loro allenamento e dal loro sudore, come un evoluzione acrobatica o di giocoleria.
  • Trasmettere ai bambini l’importanza della costanza e della disciplina attraverso il gioco del circo.
  • Sviluppare nei bambini il senso del ritmo la coordinazione oculo manuale e i  riflessi.
  • Sviluppare nel bambino un’abilità specifica che lo contraddistinguerà dal gruppo.

Cosa faremo

I primi incontri saranno incentrati sulla COESIONE del gruppo.

In seguito si lavorerà sull’importanza della  FIDUCIA negli altri e nel gruppo.

Poi inizierà il lavoro più circense che prevedrà:

  • Esercizi di COORDINAZIONE  e RITMO.
  • Elementi di PREACROBATICA come capovolte avanti, indietro e ruote fino ad arrivare  a verticali assistite e prese a due.
  • Esercizi di GIOCOLERIA con fazzoletti, palline e anelli.
  • Affronteremo  anche in parte il personaggio del CLOWN.

L’ultima parte del percorso sarà concentrata sulle basi dell’EQUILIBRISMO. Se il gruppo risponderà bene, si arriverà ad affrontare: il balancing, cioè l’equilibrio di un oggetto su una determinata parte del corpo che può essere mento, naso, mano, fronte, piede ecc..

I Trampoli a mano (altezza bambino); 

Il Rolla Bolla, equilibrio dinamico su una tavola di legno appoggiata su un cilindro libero;

ed infine la Sfera d’equlibrio.

Gli ultimi incontri saranno dedicati al perfezionamento della tecnica o della disciplina per cui ogni bambino è più portato, da qui si andrà a lavorare su una messa in scena finale.

Modalità

Gli incontri possono avere cadenza settimanale o  di un  paio di incontri alla settimana. Oppure in modalità workshop, quindi tutti gli incontri ravvicinati per un certo periodo.

La durata degli incontri sarà a discrezione delle maestre, da un minimo di un’ora fino ad un massimo di due.

Per gruppi di bambini superiori ai 10 è consigliabile la modalità con due docenti, per  la sicurezza e il controllo del gruppo, ma anche per seguire meglio ogni bambino in quello che sarà il suo percorso personale.

Il corso può avere una durata variabile dai  10 fino ai 20 incontri. Per la realizzazione di un saggio finale sono necessari almeno 15 incontri.

I bambini dovranno presentarsi al laboratorio in tuta e scarpe da ginnastica, o comunque in abbigliamento comodo